Padre Invisible – Jhonny Evidence X Alexa Queen: testo e significato

89

Oggi, venerdì 16 ottobre è uscito “Padre Invisible“, il singolo di Jhonny Evidence con la giovanissima Alexa Queen. Jhonny Evidence continua a dilettarsi nei diversi stili di bachata di certo il giovane cantante dominicano non smette mai di stupirci, dimostrandoci che può camminare senza problemi in tutti gli stili di bachata.

Questa volta in questo brano si unisce a una ragazza di appena 9 anni che inizia i suoi passi nella musica dalla mano dell’esperto interprete Jhonny.

Nel brano si parla dell’abbandono della figlia quando era solo una bambina e dopo molti anni torna con un sentimento e una spiegazione. La situazione è che c’è molto nel nostro mondo oggi quindi sicuramente questa canzone sarà accettata ed eseguita da tante persone, tanti seguaci di Johnny e della bachata in generale.

Questo nuovo taglio musicale ha gli arrangiamenti di Leandro Mejía e Tony che insieme ad una composizione di Jhonny hanno ottenuto un ottimo abbinamento che ha anche il missaggio e il mastering del maestro Derek Deler, manager dell’artista.

Padre Invisible - Jhonny Evidence X Alexa Queen

TESTO PADRE INVISIBILE – JHONNY EVIDENCE X ALEXA QUEEN

Verso 1.
Jhonny: Hoy vengo a hasta ti con mi corazón en las manos no pa borrar el pasado solo quiero tu perdón
Jhonny: Como duele no haber estado contigo siempre que pediste abrigo mi ausencia te respondió
Alex Queen: Ay noo es fácil pedir perdón cuando ya has cometido un error cuando ya se acaban las lagrimas llora el corazón

Alex Queen: cuanto dudele que no estuvieras conmigo solo es testigo de cuanto sufri por ti
CORO
Jhonny: Invisible se que fui un padre invisible y que no hice lo posible por ay por ganarme tu amor

Alex Queen: Invisible si fuiste un padre invisible y aunque parezca increíble yo no te guardo rencor
Jhonny: Invisible se que fui un padre invisible sentí un temor tan terrible y me aleje sin razón
Niña: Invisible si fuiste un padre invisible yo hice hasta lo imposible por que me dieras tu amor

VERSO 2.
Jhonny: Hija ya estoy aquí perdona ya mi pasado no sabes cuanto he llorado cuanto he sufrido por ti
Alex Queen: Ay noo es fácil pedir perdón cuando ya has cometido un error cuando ya se acaban las lagrimas llora el corazón
CORO
Jhonny:
Invisible se que fui un padre invisible y que no hice lo posible por ay por ganarme tu amor

Alex Queen: Invisible si fuiste un padre invisible y aunque parezca increíble yo no te guardo rencor
Jhonny: Invisible se que fui un padre invisible sentí un temor tan terrible y me aleje sin razón

Alex Queen: Invisible si fuiste un padre invisible yo hice hasta lo imposible por que me dieras tu amor

TRADUZIONE PADRE INVISIBILE – JHONNY EVIDENCE X ALEXA QUEEN

Verso 1.
Jhonny: Oggi vengo da te con il cuore tra le mani, non per cancellare il passato, voglio solo il tuo perdono
Jhonny: Quanto fa male non essere stato con te ogni volta che hai chiesto un riparo, la mia assenza ti ha risposto
Alex Queen: Oh no, è facile chiedere perdono quando hai già commesso un errore quando le lacrime sono finite, il cuore piange

Alex Queen: quanto dubito che tu non fossi con me è solo un testimone di quanto ho sofferto per te
CORO
Jhonny: Invisible So che ero un padre invisibile e che non ho fatto tutto il possibile per e per guadagnarmi il tuo amore

Alex Queen: Invisibile se tu fossi un padre invisibile e anche se sembra incredibile non porto rancore
Jhonny: Invisible So di essere un padre invisibile Ho sentito una paura così terribile e me ne sono andato senza motivo
Ragazza: Invisibile, se tu fossi un padre invisibile, ho fatto l’impossibile per te per darmi il tuo amore

VERSO 2.
Jhonny: Figlia, sono già qui, perdona il mio passato, non sai quanto ho pianto quanto ho sofferto per te
Alex Queen: Oh no, è facile chiedere perdono quando hai già commesso un errore quando le lacrime sono finite, il cuore piange
CORO
Jhonny:
Invisibile So che ero un padre invisibile e che non ho fatto tutto il possibile per e per guadagnarmi il tuo amore

Alex Queen: Invisibile se fossi un padre invisibile e anche se sembra incredibile non porto rancore
Jhonny: Invisible So di essere un padre invisibile Ho sentito una paura così terribile e me ne sono andato senza motivo

Alex Queen: Invisible, se tu fossi un padre invisibile, ho fatto l’impossibile per te per darmi il tuo amore