Ay Bendito, Romeo Santos: la traduzione del testo

La bachata “Ay Bendido” fa parte dell’album “Golden” del 2017. Il significato della canzone e la sua traduzione in italiano

Tra i ricordi del 2017 andiamo a ricordare quello del mese di luglio. Parliamo di “Ay Bendido“, grande successo di Romeo Santos tratto dal penultimo album “Golden”. Abbandonato dalla propria donna che rappresenza la sua bussola perchè gli fa perdere l’orientamento lo porterà fino alla morte. “Se muoio è colpa tua” ammonisce nel brano e l’avvisa anche di non portare fiori al funerale nè di porgere le condoglianze perchè è “criminale” e che tornerà come un fantasma alla sua camera da letto.

Tra gli ultimi inserimento di questo artista troviamo la live session con gli Aventura e la versione live di “Obsesion“, il brano che ha lanciato il suo gruppo originario e lui come frontman. E adesso spazio al testo e traduzione di “Ay bendido”.

TESTO DI AY BENDIDO – ROMEO SANTOS

Acho, mira a Romeo llorando
Dale canta
Lerolai lerolai vengo a rogar mujer
No me desampares capullito de mi amor
Búscame una brújula que voy sin dirección
Tu eres alimento eres aire en mi existir
Más que una costilla el comulto mi raquis
Ay bedito es tener hasta que mueres
Se acabaron los placeres, ya no puedo ni dormir
Ay bendito, si es que me vas a abandonar
Dime que cuesta una alma justa
Para comprarte sentimientos
Y si yo me muero tú tienes la culpa
Desde hoy escógeme una lápida sepulcral
A mi entierro no, no me lleves flores
Ni des condolencias cuando tú fuiste la criminal
Ay bendito y ya verás has llorar
Todas las noches yo regreso
En fantasma a tu alcoba
Y desde la isla del encanto, en el cuatro, Alvin Medina, he’s nasty
Ay bedito es tener hasta que mueres
Se acabaron los placeres, ya no puedo ni dormir
Ay bendito, si es que me vas a abandonar
Dime que cuesta una alma justa
Para comprarte sentimientos
Y si yo me muero tú tienes la culpa
Desde hoy escógeme una lápida sepulcral
A mi entierro no, no me lleves flores
Ni des condolencias cuando tú fuiste la criminal
Ay bendito y ya verás has de llorar
Todas las noches yo regreso
En fantasma a tu alcoba
Lelolai lelolai el no tenerte es mi calvario
Lelolai lelolai si yo fallezco no será un mito
Lelolai lelolai yo te molesto cada vez que estés durmiendo
Y si yo me muero tú tienes la culpa
Desde hoy escógeme una lápida sepulcral
A mi entierro no, no me lleves flores
Ni des condolencias cuando tú fuiste la criminal
No sé si suba al cielo o derecho al infierno
Pero si por ti muero
Acho prepárate nena
Que vuelvo

TRADUZIONE DI AY BENDIDO – ROMEO SANTOS

Ehy, guarda Romeo piangendo
dai canta
Lerolai lerolai Vengo a pregare donna
Non abbandonarmi piccolo germoglio del mio amore
Cercami una bussola che vado senza direzione
Sei alimento, sei aria per la mia esistenza
Più che una costola il mio rachide comune
Oh Bedito deve avere fino alla morte
I piaceri sono finiti, non riesco più a dormire
Oh Dio!, se mi lascerai
Dimmi quanto costa un’anima giusta
Per comprarti sentimenti
E se muoio, è colpa tua
Da oggi scegli una lapide sepolcrare per me
No, non portare fiori al mio funerale
Non dare condoglianze perchè sei stata una criminale
Oh Dio! e adesso vedrai che piangi
Ogni notte torno
Fantasma nella tua camera da letto
E dall’Isola dell’incanto, sui quattro, Alvin Medina, è cattivo
Oh Bedito deve avere fino alla morte
I piaceri sono finiti, non riesco più a dormire
Oh Dio!, se mi lascerai
Dimmi che costa un’anima giusta
Per comprarti sentimenti
E se muoio, è colpa tua
Da oggi scegli una lapide sepolcrare per me
No, non portare fiori al mio funerale
Non dare condoglianze perchè sei stata una criminale
Oh benedetto e vedrai che piangerai
Ogni notte torno
Fantasma nella tua camera da letto
Lelolai lelolai non averti è il mio calvario
Lelolai lelolai se muoio non sarà un mito
Lelolai lelolai Ti disturbo ogni volta che dormi
E se muoio, é colpa tua
Da oggi scegli una lapide sepolcrare per me
No, non portare fiori al mio funerale
Non dare condoglianze quando eri un criminale
Non so se vado in paradiso o dritto all’inferno
Ma se muoio per te
Ehy, preparati
sto tornando