Edu y Virginia in “Entre Los Dos” a Paris Bachata Festival 2019

É stato pubblicato oggi il video di Edu y Virginia realizzato in occasione del Paris Bachata Festival 2019. Al termine del workshop di bachata i due ballerini hanno mostrato la sequenza oggetto di studio condita da loro virtuosismi al ritmo di Entre Los Dos il successo prodotto da sP Polanco feat. Karlos Rosé. Si tratta del primo clip di questa coppia di artisti dallo stile molto pulito ed elegante.

Edu y Virginia in "Entre Los Dos" a Paris Bachata Festival 2019

Su quali passaggi soffermarsi? Tre i pezzi in evidenza, due di presa acrobatica e una di pasitos. Almeno per le prese il ballerino deve avere delle competenze tecniche piuttosto elevate quindi più adatte per una masterclass e per maestri o persone che gareggiano, sui pasitos anche per chi ha già una discreta dimestichezza.

Il primo step lo troviamo al 0’53” quando l’uomo posto in posizione laterale rispetto alla donna la invita prima a sollevare la sua sinistra trovando un contatto con la destra dell’uomo quindi sfruttare la molla di tensione di una corretta posizione di partenza per effettuare degli eleganti distensioni delle gambe a suon di beat. Un passaggio dove la donna deve avere grande precisione e leggiadria nel movimento mentre l’uomo le deve garantire l’equilibrio anche sostenendola con la guida del destro che come in kizomba tenendola un pò in sospensione.

Il secondo step lo troviamo al 1’20” circa quando da una presa con donna davanti la si blocca sulle spalle. Da li ci si gioca tutto in una frazione di secondo per questo il movimento deve essere dediso e preciso. Il movimento è quello di una rotazione interna dove vi consigliamo di mettere la velocità a un quarto e osservare il punto di partenza della dama quindi l’effetto che la spinta porta e come l’uomo guidi bene il ritorno aiutandola ad assumere una posa plastica.

Un avviso importante per il secondo step di EVITARE di provarlo se non in presenza di personale competente per questo genere di ballo onde evitare di causarsi e causare infortuni a schiena o altre parti del corpo. La tecnica deve essere conosciuta a priori e nel dettaglio VIETATO improvvisare nè in pista nè in luoghi più tranquilli! Più in generale per le prese avere sempre una terza persona possibilimente maschile che possa intervenire in caso di cadute o errori al fine di garantire la sicurezza dell’azione.

Il terzo step è di pasitos al 1’54’ quando l’uomo riempie lo spezzone musicale con dei movimenti a tempo piuttosto rapidi. Portando anche qui a un quarto ci da l’impressione di una sorta di tacco punta con leggera strisciata del piede ma lasciamo ai più esperti il beneficio del dubbio.