Asi Fue – Elvis Martinez: testo e traduzione del must bachata

209

Un tuffo nel passato per riascoltare un must della musica bachata. Parliamo di “Asi Fue” di Elvis Martinez uscito nel lontano 1998. Questa ballad bachata molto romantica ha fatto il giro del mondo e resiste alle evoluzioni musicali restando fedele alla tradizione dominicana. Questa clip che ci consente di riascoltare il celebre motivo pur senza video ufficiale ha superato quota 26 milioni visualizzazioni su Youtube.

Dopo averlo apprezzato nel duetto con Romeo Santos in “Millonario” e in un altro evergreen come “Tu Secreto“, Martinez troviamo a cantare di un addio e della richiesta di essere perdonato. Possiamo restare amici, ti aiuterò in questo ma tu sei partita senza dir nulla e anche se piango come prima ti ho dimenticata. “Ho deciso di non parlarti, né di vederti e oggi che sei tornato, e forse non c’è niente”. É facile accettare di essere stati lasciati o di non provare più nulla per una persona che ci faceva battere il cuore? La risposta non è poi sempre così scontata …e questo brano ce lo insegna.

TESTO DI ASI FUE – ELVIS MARTINEZ

Perdona si te hago llorar,
perdona si te hago sufrir
pero es que no est’ en mis manos,
pero es que no est’ en mis manos
me he enamorado, me he enamorado,
me enamor’.
Perdona si te causo dolor,
perdona si te digo hoy adi’s,
como decirle que te amo,
como decirle que te amo,
si me ha preguntado
le dije que no, le dije que no
Soy honesto con ella y contigo
a ella la quiero y a t’ te he olvidado
si t’ quieres seremos amigos,
yo te ayudo a olvidar el pasado
no te aferres, ya no te aferres
a un imposible, ya no te hagas, ni me hagas m’s da’o, ya no.
T’ bien sabes que no fue mi culpa
t’ te fuiste sin decirme nada
y a pesar que llor’ como nunca
ya no segu’as de ti mi enamorada
luego te fuiste y que regresabas
no me dijiste y sin m’s nada
‘por qu’?, no s’,
pero fue as’…y as’ fue
Asi fue…..
mmm yo soy Elvis Martinez tu camaron
Te brind’ la mejor de las suertes
yo me propuse no hablarte, ni verte
y hoy que has vuelto, ya vez s’lo hay nada
yo ya no puedo, ni debo quererte
ya no te amo, me he enamorado
de un ser divino, de un gran amor
que me ense” a olvidar…
y a perdonar.
Soy honesto con ella y contigo
a ella la quiero y a t’ te he olvidado
y si t’ quieres seremos amigos,
yo te ayudo a olvidar el pasado
no te aferres, ya no te aferres
a un imposible, ya no te hagas, ni me hagas m’s da’o,
ya no.nooo mas lalala lara lay lay noooo.

TRADUZIONE DI ASI FUE – ELVIS MARTINEZ

Scusa se ti faccio piangere
scusa se ti faccio soffrire
ma non è nelle mie intenzioni,
ma non è nelle mie intenzioni
Mi sono innamorato, mi sono innamorato
Mi sono innamorato.
Perdonami se ti faccio star male,
scusa se ti dico,
Come dirgli che ti amo
Come dirgli che ti amo
se me lo chiedessi
Ho detto di no, ho detto di no
Sono onesto con lei e con te
La amo e ti ho dimenticato
se vuoi saremo amici,
Ti aiuto a dimenticare il passato
non resistere, non resistere più
ad un impossibile, non farti più del male, non farmi più male, non più.
Sai bene che non è stata colpa mia
Sei partito senza dirmi niente
e anche se piango come mai prima d’ora
non ti ho più seguito amore mio
poi te ne sei andato e sei tornato
non me l’hai detto e senza nient’altro
“perché”, non lo so “,
ma così è stato … e così è stato
Quindi è stato …..
mmm sono Elvis Martinez il tuo gambero
Ti ho dato la migliore fortuna
Ho deciso di non parlarti, né di vederti
e oggi che sei tornato, e forse non c’è niente
Non posso più, né dovrei amarti
Non ti amo più, mi sono innamorato
di un essere divino, di grande amore
cosa mi ha insegnato a dimenticare …
e perdonare.
Sono onesto con lei e con te
La amo e ti ho dimenticato
e se vuoi saremo amici,
Ti aiuto a dimenticare il passato
non resistere, non resistere più
a un impossibile, non ferirti, o ferirmi più,
non più lalala lara non giaceva più noooo.