La Bachata, MTZ Manuel Turizo: significato testo e videoclip

7

Prosegue il successo della prima hit bachata del cantante MTZ Manuel Turizo dove parla della difficoltà della fine di una relazione

Lo scorso 27 maggio MTZ Manuel Turizo ha pubblicato “La Bachata“. Il brano ha conquistato un successo strepitoso tanto da arrivare a quasi 300 milioni di visualizzazioni con il suo videoclip ufficiale su YouTube. Il riempipista di questa estate è tornato alla ribalta anche in questa stagione e promette di restare tra le hit nelle playlist anche per molto tempo. Il suo sound accattivante sta continuando a conquistare anche le classifiche latine in tutto il mondo, in particolare è di recente salito in sesta posizione nella classifica Billboard Global 22. Lo stesso artista ha rivelato come questa sua prima bachata non sarà l’unica della sua carriera musicale e che fin da piccolo è stato appassionato di questo genere musicale. Definita una vera e propria “benedizione” questo risultato inaspettato, una canzone nata con lo scopo di far divertire la gente e anticipa l’uscita del prossimo album “2000” che seguirà la scia di “Dopamina” uscito nel 2021. Con le visualizzazioni ad oggi ottenute si trova in terza posizione nell’elenco Global 50 di Spotify dove si trova dietro solo a Sam Smith e Taylor Swift. Nella nostra classifica di Maggio 2022 ha conquistato la 5° posizione nel mese dove la facevano da padrone Dani J, Prince Royce con la Becerra, Dama e Romeo Santos.

Significato del testo di “La Bachata”

Il pezzo si apre con il cantante che rivolgendosi alla ex riferisce che l’ha bloccata su Instagram ma continua a seguire le sue storie con un altro account e che ha cancellato il suo numero di telefono anche se lo ricorda a memoria. Un amore finito che continua a far male anche se ha la speranza che riuscirà a metterselo alle spalle. Ma oggi ancora non lo fa e sente la sua mancanza ricordando con piacere quanto di bello è stato fatto. Mentre guida ricorda le strade dove è stato baciato e si fa compagnia ascoltando quelle canzoni che gli aveva dedicato. Quindi piuttosto che chiederle di ritornare pensa sia meglio rivolgersi a Dio di prendersi cura di lui. Le augura di prendersi cura di una persona che affine a lei e spera che possa innamorarsi e che possa vivere al contrario quello che ha passato lui per lei. Quindi dice “non voglio innamorarmi come ho fatto con te e mi hai insegnato a non amare nessuno e anche capire il mondo che non voglio essere amato”. Ricorda che era una relazione a tre e non è una cosa che si può perdonare.

la bachata mtz manuel turizo