Maurizio Bollo e Simona stage bachata al Blumax di Tortoreto [VIDEO]

Lo scorso venerdì 4 ottobre Maurizio Bollo e Simona sono stati protagonisti della riapertura Blumax per la stagione invernale 2019 – 2020. I due ballerini ha prima tenuto uno stage in preserata quindi hanno mostrato il loro ultimo spettacolo e intrattenuto i presenti partecipando alla serata social. Sulle note del remix Villalobos DJ del brano di Arlissa “Running” hanno mostrato la sequenza oggetto del workshop e inserito alcuni loro passaggi. Ricordiamo che il brano è entrato nella Top10 della scorsa classifica bachata settembre 2019.

Proviamo a estrabolare i passaggi più significativi e adatti a un livello intermedio – avanzato di bachata. Dopo aver apprezzato la prima parte del video arriviamo al minuto e 34” quando Bollo esegue un 70 e chiude con un giro contrario facendo attenzione alla presa che prevende il suo sinistro basso mentre il destro deve condurre a una rotazione la donna quindi la mano sinistra bloccata dietro lancia la mano della donna per tornare in presa parallela. Da qui un passaggio che per chi conoscere Bollo l’avrà incontrato in altre occasioni magari in “salsa” un pò diversa.

maurizio bollo simona blumax

In questa si conduce la dama a portare la sua destra sulla spalla destra dell’uomo che dopo aver effettuato un kick fa un altro giro contrario con lavoro del collo. Molto importante mentenere un punto di visuale fisso per non perdere l’equilibrio. Da qui una conduzione a mani parallele per far fare delle onde alla dama e in posizione chiusa proseguire con due onde laterali quindi al passaggio dove l’uomo si affianca a sfruttando l’inerzia della tensione che si crea compie una piccola rotazione di 90 gradi in senso orario.

Vi consigliamo di seguire nella sua intierezza il clip visto che è possibile estrabolare tanti altri passaggi interessanti di bachata più in stile coreografato ma che potranno abbellire le vostre sequenze di ballo. Se vi è piaciuto questo video ne potete scoprire altri presenti sempre di questi due artisti come il loro workshop a Barcalando e lo show sulle note di “Vale la pena el placer“.