No Renunciaré, il videoclip cartoon di El Chaval De La Bachata

É uscito ieri il video (Cartoons) Dibujos Animados 2020 di “No Renunciaré” di El Chaval De La Bachata. Il brano fa parte della raccolta “Mil historias” che abbiamo già avuto modo di parlare e ora ci si ripresenta con un simpatico clip dove i personaggi sono tutti in un cartone animato. “Amore, ho capito. So che mi odi e non vuoi nemmeno vedermi, che la mia presenza ti ripudi ovunque io sia. Ma ti chiedo, non pensare così donna” è l’appello del protagonista che dice che non rinuncerà a questo amore e di non essere più orgogliosa ma di aprirsi e dargli una nuova possibilità.

Di seguito il testo e la traduzione in italiano della canzone. Ricordiamo che questo artista lo abbiamo conosciuto con il duetto in “Canalla” con Romeo Santos e apprezzato con uno dei suoi più grandi successi “Te burlaste de mi“.

El Chaval De La Bachata - No Renunciaré

TESTO DI NO RENUNCIARÉ – EL CHAVAL DE LA BACHATA

No renunciaré a tu amor
Aunque lo quieras, se que no lo voy hacer
A resignarme, a perderte a ti mujer
Y a mi Diosito por ti le pediré
Soy humano y eso no indica de que no pueda fallar
Que un error no me quieras perdonar
Y ahora soy el último en la fila
Ya el perrito tristemente me miro
Y me pregunta con sus ojos, ¿Dónde estamos?
También estoy herido, la cama se mancho
Tu orgullo es el cuchillo que se clava en mi pecho
No me haga esta frontera, no tires a la hoguera
Nuestro inmenso amor
Mami yo te entiendo que te sientas así
Gritame, maldiceme, no me dejes morir
Por ti yo soy capaz, soportar profundidad
Tres mares hasta el fondo
No renunciaré
Amor comprendo
Se que me odias y no me quieres ni ver
Que te repudia mi presencia donde esté
Pero te pido, no pienses así mujer
Soy humano, eso no indica de que no pueda fallar
Que un error no me quieras perdonar
Y ahora soy el último en la fila
Ya el perrito tristemente me miro
Y me pregunta con sus ojos, ¿Dónde estamos?
Mami estoy herido, la cama se mancho
Tu orgullo es el cuchillo que se clava en mi pecho
No me haga esta frontera, no tires a la hoguera
Nuestro inmenso amor
Mami yo te entiendo que te sientas así
Gritame, maldiceme, no me dejes morir
Por ti yo soy capaz, soportar profundidad
Tres mares hasta el fondo
También estoy herido, la cama se mancho
Tu orgullo es el cuchillo que se clava en mi pecho
No me haga esta frontera, no tires a la hoguera
Nuestro inmenso amor
Ya el perrito tristemente me miro
Y me pregunta con sus ojos, ¿Dónde estamos?

TRADUZIONE DI NO RENUNCIARÉ – EL CHAVAL DE LA BACHATA

Non rinuncerò al tuo amore
Anche se lo vuoi, so che non lo farò
Dimettermi, perderti donna
E chiederò il mio Dio per te
Sono umano e ciò non indica che non posso fallire
Che non vuoi perdonarmi per un errore
E ora sono l’ultimo in fila
Il cucciolo mi ha già tristemente guardato
E mi chiede con gli occhi, dove siamo?
Sono anche ferito, il letto è macchiato
Il tuo orgoglio è il coltello che mi si attacca al petto
Non farmi questo confine, non bruciare
Il nostro immenso amore
Mamma, capisco che la pensi così
Gridami, malediscimi, non lasciarmi morire
Per te sono capace, sopporta la profondità
Tre mari sul fondo
io non mi arrenderò
Amore, ho capito
So che mi odi e non vuoi nemmeno vedermi
Che la mia presenza ti ripudi ovunque io sia
Ma ti chiedo, non pensare così donna
Sono umano, ciò non indica che non posso fallire
Che non vuoi perdonarmi per un errore
E ora sono l’ultimo in fila
Il cucciolo mi ha già tristemente guardato
E mi chiede con gli occhi, dove siamo?
Mamma sono ferita, il letto è macchiato
Il tuo orgoglio è il coltello che mi si attacca al petto
Non farmi questo confine, non bruciare
Il nostro immenso amore
Mamma, capisco che la pensi così
Gridami, malediscimi, non lasciarmi morire
Per te sono capace, sopporta la profondità
Tre mari sul fondo
Sono anche ferito, il letto è macchiato
Il tuo orgoglio è il coltello che mi si attacca al petto
Non farmi questo confine, non bruciare
Il nostro immenso amore
Il cucciolo mi ha già tristemente guardato
E mi chiede con gli occhi, dove siamo?