Romeo Santos, Raulin Rodriguez – La Demanda: video, significato, testo

Tra le hit di questo 2019 firmate Romeo Santos e contenute nel suo ultimo album “Utopia” troviamo questa collaborazione con Raulin Rodriguez in “La Demanda“. In perfetto stile dominicano questa bachata si arricchisce del video prodotto da Joaquín Cambre / Malta Films. Abbiamo detto come in questo brano il “Re della bachata” è stato accompagnato da un grande artista della Repubblica Dominicana.

Queste le parole usate da Santos per descrivere questa produzione: “É una produzione nella quale sono tornato all’idea iniziale di quello che è il genere della bachata tradizionale, con tematiche da “tagliarsi le vene”, quelle per cui la bachata tradizionale piace così tanto alla gente. Come noi diciamo nella Repubblica Dominicana, bachata grajo (trduzione letterale “cornacchia”), cioé quel tipo di bachata che, quando l’ascolti, ti rendi subito conto che viene dalla campagna”.

A Quisqueya è stato girato il clip che è ambientato nella stanza di tribunale, dove i due artisti chiedono giustizia per tutte le sofferenze derivate da un amore concluso malamente. Infatti nel testo troviamo le seguenti parole: “Chi ti ha detto che non posso porre fine al tuo oltraggio, che il dolore non ha nè limiti nè freni?”. “Ti faccio causa così da risolvere questo abuso”. E ancora “Hai fatto di me quello che volevi, senza sapere che è un’ingiustizia essere schiavo nella tua rete”. Quante volte succede questo in amore? Peccato che spesso questi pensieri escono fuori troppo tardi quando ormai non c’è più nulla da fare …

Dei brani appartenenti all’ultimo lavoro di Romeo Santos possiamo trovare online “Ileso“, “Me quedo“, “Millonario“, “Canalla“. Per tutti gli altri vi rimandiamo alla pagina del cantante.

romeo santos raulin rodriguez

TESTO DELLA CANZONE

¿Quién te dijo que no puedo acabar con tu atropello?
¿Quién te dijo que el dolor no tiene límites ni freno?

Has hecho de mi lo que has querido sin saber
Que es una injusticia ser esclavo en tu red

Y hoy te pongo una querella
Que este abuso se resuelva

Yo por su amor
Llevo un delirio que me enferma
Yo por su amor
Me merezco una recompensa
Yo por su amor, he sufrido lesiones y varios perjuicios al corazón
Yo por su amor, por el daño causado
Hoy te demando por un billón

Has hecho de mi lo que has querido sin saber
Que es una injusticia ser esclavo en tu red

Y hoy te pongo una querella
Que este abuso se resuelva

Yo por su amor
Llevo un delirio que me enferma
Yo por su amor
Me merezco una recompensa
Yo por su amor, he sufrido lesiones y varios perjuicios al corazón
Yo por su amor, por el daño causado, hoy te demando por un billón

Mujer infiel y traicionera ,
Prefiero la soledad que tu medicina de amor
Y ya no quiero que vuelva
Yo que fui su novio primero
Que dolor, corazón corazón
Y ay hombre, por una mujer como tú
Paso los días soñando solo en ella
Que me la devuelvan
Me la pusieron difícil con una que es peor que nereida
Así que dame
Un billón